vendita, macchine, agricole, sollevatore, telescopico, usato, Merlo, Manitou, JCB, Dieci, Caterpillar, Bobcat, Terex, JLG, New Holland, Hitachi, Liebherr, Sennebogen, Schäffer, Weidemann

Usato selezionato, per assicurarti grandi prestazioni

informazioni

INFORMAZIONI

In questa sezione troverai risposta alle domande più frequenti non solo sul modo di utilizzare il sito, bensì anche alla maggior parte dei quesiti relativi all'importazione e l'esportazione di macchine agricole, pratiche burocratiche, documentazione, procedure.
Speriamo così innanzitutto di fare chiarezza e di conseguenza di rendere accessibile a tutti un mercato internazionale le cui potenzialità non sono ancora state sfruttate appieno.
FAQ

1 - Cosa significa "domanda-risposta di sicurezza" nel form di registrazione?
Nel caso tu dimentichi la password di accesso al tuo profilo utente, la domanda- risposta di sicurezza ci consentirà di riconoscere l'attendibilità della tua richiesta e inviarti nuovamente le password via mail. Formula una domanda e la relativa risposta, di cui tu solo sei a conoscenza. Esempio. Domanda: "Dove si sono conosciuti i miei genitori". Risposta: "Lago di Garda".
2 - Come si inserisce un annuncio efficace?
Cercare la macchina agricola che fa per te sul portale Mac Place è molto semplice. Puoi usufruire di un database con migliaia di annunci pubblicati sia da privati che da concessionari.

Puoi semplicemente cercarla per marca o per categoria. Verranno visualizzati tutti gli annunci relativi a quella marca o categoria e potrai scegliere di ordinarli per ordine di prezzo (dalla macchina più economica a quella più costosa) o di anno (dal modello più recente al più datato) in modo pratico e veloce.
Oppure puoi affinare, in qualsiasi momento, la ricerca per "modello", "anno di produzione", per "prezzo" e addirittura per "ore lavoro" selezionandoli da dei comodi menu a tendina posti in alto alla pagina. In tempo reale ti verranno proposti gli annunci più adatti a soddisfare la tua richiesta. Infine puoi andare alla pagina cerco usato e compilare il form di ricerca.

Se invece cerchi una particolare macchina agricola e nei nostri database non è presente, puoi sempre inviarci i dati della macchina che cerchi tramite un apposito form e noi la cercheremo per te attingendo da un parco usato di oltre 3200 concessionari. Clicca qui per saperne di più.
3 - Quali servizi mi offre Mac-Place?
Nella nostra piattaforma Internet è possibile esporre ogni tipo di mezzo agricolo usato attraverso la compilazione di apposite schede-prodotto studiate per contenere ogni informazioni tecnica per ogni singola tipologia di macchina.

Servizi offerti ad un PRIVATO:


  • Potete inserire l’annuncio di una macchina e un massimo di 5 foto
  • L’inserimento è semplice e veloce, in soli 4 passi avrete completato il Vostro annuncio
  • Le Vostre inserzioni verranno pubblicate subito online in varie lingue (esclusi testi liberi inseriti da voi)
  • La Vostra offerta verrà pubblicata per 28 giorni con possibilità di proroga qualora necessario


Servizi offerti ad un RIVENDITORE DI MACCHINE AGRICOLE:

  • Potete inserire un numero illimitato di annunci e fino ad un massimo di 9 immagini per offerta
  • Le Vostre inserzioni verranno pubblicate subito online in varie lingue (esclusi testi liberi inseriti da voi)
  • Verrete registrati nel nostro gruppo di rivenditori
  • La Vostra inserzione verrà visualizzata anche in home nelle “Occasioni del giorno”
  • Messa in evidenza della Vostra macchina nel risultato di ricerca
4 - Devo vendere una macchina agricola. Come faccio a inserire un annuncio?
Per inserire un annuncio in mac-place.com clicca sul pulsante vendi usato, nel menu a sinistra. A questo punto dovrai scegliere se inserire un annuncio come concessionario o privato.

Se non ti sei ancora registrato ti verrà chiesto di compilare il form di registrazione, per accedere alla compilazione dell'annuncio.
Una volta registrato passerai al primo passo della compilazione, nel quale potrai inserire le informazioni di base del prodotto che vuoi vendere, come "tipo di macchina", "marca", "modello", "prezzo", "anno di produzione", ecc.
Attenzione!! Se devi vendere un macchinario in bundle (cioè più prodotti assieme) devi inserire il prezzo del pacchetto completo. Continuando nella compilazione dell'annuncio ti verranno poi chiesti i prezzi singoli dei macchinari o accessori che aggiungerai, per poterli vendere anche singolarmente qualora il compratore non volesse approfittare del pacchetto.

Cliccando su "continua" arriverai al "passo 2" dove potrai inserire una o più foto della macchina che andrai a vendere (nel caso di bundle sarà la macchina principale del pacchetto). In questa sezione potrai ritagliare la foto come preferisci ma sempre in un formato quadrato in modo da farla rientrare nelle dimensioni corrette per l'annuncio. Ti consigliamo quindi di caricare foto con molto ambiente attorno al soggetto che vuoi visualizzare.
Ora potrai concludere l'annuncio oppure arricchirlo di altre informazioni utili, più specifiche, come il tipo di motore (nel caso di una macchina a motore) o di trasmissione ecc. proseguendo con il "passo 3".
Una volta completata la descrizione della macchina potrai decidere se aggiungere delle attrezzature o altre macchine in bundle (cioè in un unico pacchetto-offerta) ripetendo quindi i passi dall'uno al tre, oppure concludere l'annuncio.
Ora potrai visualizzare ed eventualmente modificare o eliminare l'articolo appena creato.
5 - Non riesco a trovare l'usato che fa per me. Quali altre possibilità ci sono?
Se non dovessi trovare la macchina che cerchi all'interno del nostro database, oppure volessi semplicemente velocizzare la ricerca, puoi inviarci la richiesta compilando un semplice form nella sezione cerchiamo noi per te. Provvederemo noi a cercarla tra un parco macchine di oltre 3200 concessionari. In breve tempo ti invieremo una serie di proposte tra cui scegliere, in base ai dati da te fornitoci.
6 - E' possibile pubblicare in un unico annuncio la vendita di un lotto di articoli?
Si, è possibile. La pubblicazione di un'annuncio che collega più articoli insieme si chiama vendita in bundle.
Esempio. Se vuoi vendere in un unico lotto un trattore e un utensile fai cosi: inserisci come foto principale quella dell'articolo più importante (nel ns. esempio il trattore) ed il prezzo totale del pacchetto. Continuando nella compilazione dell'annuncio ti verrà richiesto il prezzo di ogni singolo articolo in modo che ogni macchina del pacchetto possa essere venduta sia singolarmente che all'interno del pacchetto.
7 - In cosa consiste il trasferimento automatico dei dati relativi al parco usato dal sito del concessionario al portale MAC PLACE?
Se il tuo parco usato è composto da molte macchine ed è già presente su un tuo database aziendale, potrai trasferire tutti i dati automaticamente dal tuo gestionale al nostro sito, attraverso un programma compatibile. Il costo di tale servizio sarà oggetti di offerta personalizzata in base alle tue esigenze.
8 - Sono impossibilitato a fare foto ma voglio pubblicare ugualmente un annuncio su Mac Place. E' possibile?
Purtroppo no. E' indispensabile pubblicare almeno una foto per annuncio, magari rivolgendosi a qualche amico se non di dispone di una fotocamera digitale. Crediamo che la pubblicazione della foto sia importante per assicurare agli utenti la serietà della offerta e la veridicità delle informazioni.
9 - Perchè l'usato MAC PLACE è selezionato?
La selezione consiste in un severo ad accurato monitoraggio degli annunci. In quanto professionisti ed esperi in campo agricolo, incentiviamo la collaborazione con i migliori concessionari sul mercato. La maggior parte dei concessionari inserzionisti è stata da noi personalmente conosciuta durante i nostri viaggi alla ricerca delle partnership più efficaci.
10 - Come posso essere sicuro che una macchina agricola usata sia compatibile con le leggi del mio paese?
In Europa la documentazione del macchinario deve comprendere:
- l'omologazione CEE ovvero il COC (con controllo produzione) a carico del costruttore;
- la dichiarazione di conformità;
- possibilmente il TUV (certificazione delle caratteristiche tecniche).
Questi documenti certificano che il mezzo è compatibile con la normativa italiana ed europea. Vanno presentati all'Ufficio della motorizzazione civile che darà disposizioni in merito alla trasposizione della omologazione comunitaria o, se fosse necessario, richiederà ulteriori controlli e verifiche.
11 - Cosa significa "implementazione di una interfaccia MAC PLACE con pubblicazione dell'usato disponibile e aggiornato"?
L'interfaccia è una pagina comune visibile sia dal sito dell'utente (concessionario) che da MAC PLACE. Il visitatore può accedervi sia dal sito del concessionario sia dal portale di MAC PLACE. Se sei un concessionario ed il tuo sito non è strutturato per gestire il carico/scarico degli annunci, puoi fare in modo che quello che pubblichi su MAC PLACE sia visibile automaticamente anche sul tuo sito. Con un clic potrai allineare in ogni momento il tuo usato presente su MAC PLACE e quello visibule dal tuo sito.
12 - Cosa significa che "anagrafica rivenditore/agricoltore" con collegamento al proprio sito?
Dopo aver creato il tuo profilo sul portale MAC PLACE, potrai essere inserito nell'anagrafica rivenditori. Se lo desideri ogni visitatore potrà viosionare la tua ragione sociale completa, connettersi all'elenco dei vostri annunci, accedere direttamente al tuo sito o contattarti ai recapiti da te indicati. Il tutto per dare la massima visibilità alla tua azienda.
13 - Come posso segnalare la presenza sul vostro sito di un annuncio, di un venditore, di un acquirente poco attendibile?
MAC PLACE non può garantire la assoluta veridicità delle informazioni presenti sul proprio sito ma lavora costantemente per evitare la presenza di dati poco attendibili. Per segnalare un difetto del servizio, un abuso, la presenza di informazioni false clicca qui.
14 - Come faccio a stabilire un prezzo di vendita per il mio usato?
Prima di inserire il tuo annuncio verifica l'andamento del mercato. Se non sei un esperto, cerca all'interno del nostro sito i prezzi proposti da altri inserzionisti per articoli simili al tuo e verifica l'equità e la competitività del prezzo che intendi stabilire per la tua macchina.  Se lo desideri, stabilisci un margine di trattativa.
15 - Come faccio a cancellare un annuncio non più valido, ad esempio perchè la macchina è stata venduta?
In ogni momento e per qualunque ragione puoi eliminare i tuoi annunci dal portale MAC PLACE. La nostra politica di controllo degli annunci prevede che un monitoraggio della durata degli annunci pubblicati. Se il tuo annuncio risulta presente da oltre 120 giorni, riceverai una mail con la quale ti sarà chiesto di confermare che la macchina non è stata venduta e che intendi mantenere l'annuncio. In mancanza di una tua risposta entro 15 giorni dal ricevimento della mail l'annuncio sarà cancellato automaticamente.
16 - Quali caratteristiche deve avere la foto della macchina che voglio pubblicare?
Per un caricamento più veloce segui questi semplici consigli:
- nel menu "impostazioni" della tua macchina fotografica digitale scegli il formato immagine "per monitor PC". In questo modo la foto sarà più "leggera" e l'importazione più rapida;
- scegli sempre una inquadratura di forma rettangolare, con il lato lungo come base. Puoi sempre fare ulteriori aggiustamenti dopo che l'immagine è stata importata.
Condizioni Generali di Vendita

MAC PLACE S.r.l.

 CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 

Versione n. 1/2018

Le presenti condizioni generali di contratto 

annullano e sostituiscono tutte le precedenti 

Art. 1DISPOSIZIONI GENERALI E TERMINOLOGIA TECNICA

1.Le presenti condizioni generali, reperibili e consultabili alla home page della MAC PLACE SRL (d’ora in poi, anche, “Venditore” piuttosto che “Fornitore”) al seguente indirizzo web http://www.mac-place.comdisciplinano tutti gli attuali e futuri contratti di vendita tra le parti. 

2.Le eventuali deroghe alla presente disciplina concordate tra MAC PLACE SRL ed il proprio cliente valgono solo per la singola fornitura cui esse fanno riferimentoe non privano di efficacia il presente articolato nel suo complesso, che continua dunque a disciplinare i rapporti presenti e futuri tra le parti. Le presenti condizioni generali di contratto devono intendersi applicabili a tutte le vendite di MAC PLACE SRL.

3.Con l’approvazione specifica ex art. 1341/1342 c.c. del presente articolo il Cliente rinuncia ad avvalersi nei confronti di MAC PLACE SRL delle proprie condizioni generali di contratto ed accetta che la Fornitrice possa modificare unilateralmente il contenuto delle presenti condizioni generali a valere per tutti i rapporti contrattuali successivi con il medesimo Cliente. Le parti convengono che i rapporti contrattuali nati sotto la vigenza delle presenti condizioni generali di contratto siano disciplinati esclusivamente dalla Legge sostanziale italiana.  Nel caso di comunicative e/o documenti contrattuali redatti sia in lingua italiana che estera, le parti convengono che, nel caso di dubbio circa l’esatto significato da attribuirsi - secondo la lingua italiana piuttosto che l’altra - a determinati termini, locuzioni e/o frasi utilizzate dalle parti medesime, debba farsi esclusivo riferimento al significato da esse ricavabile secondo la lingua italiana, da intendersi, per l’effetto, come lingua elettiva e prevalente. 

Art. 2 FORMAZIONE ED OGGETTO DEL CONTRATTO.

ORDINI.  ANNULLAMENTO ORDINI. NUOVI ORDINI ED INTEGRAZIONI. 

1.La proposta d’acquisto di veicolo/trattrice/mezzo/rimorchio piuttosto che attrezzatura meccanica in genere (d’ora in poi, “proposta d’acquisto” definibile anche come “ordine”) dovrà essere sottoscritta dal Cliente e compilata, a pena di irricevibilità, in ogni sua parte (ragione sociale dell’acquirente, indirizzo, referente, recapito telefonico e fax, banca d’appoggio etc), sull’apposito modello predisposto da MAC PLACE SRL. 

2.Le proposted'acquisto di veicolo/trattrice/mezzo/rimorchio piuttosto che attrezzatura meccanica in genere non sono impegnative per la MAC PLACE S.r.l. e siintendono accettatesolo dopoconfermascritta della stessa.Fa fede tra le parti solo il testo della proposta/richiesta sottoscritta dal Cliente ed in possesso della venditrice. L’accettazione della proposta di cui sopra da parte di MAC PLACE SRL può consistere anche nella sua esecuzione. 

3.Qualora nella proposta d’acquisto il Cliente condizioni la vendita all’erogazione di un futuro finanziamento da parte di terzi per il pagamento della fornitura, se perfezionato in detti termini il contratto di vendita da parte di MAC PLACE SRL, il mancato avveramento della condizione entro 1 (uno) mese mesi dalla conclusione del relativo contratto, non lo rende per ciò solo inefficacie/invalido, con conseguente facoltà per la Venditrice MAC PLACE SRL di agire, in caso di inadempimento dell’Acquirente, nelle forme di cui all’art. 2932 c.c. piuttosto che ex art. 1453 c.c. ovvero ex art. 1456 c.c. 

4.Il firmatario dell’ordine è sempre responsabile del pagamento della fornitura anche se ordinata per conto di terzi ed in solido con questi.  La firma in calce all’ordine obbliga in solido il firmatario con l’acquirente indicato in intestazione all’ordine senza limiti di tempo, in espressa deroga all’art. 1957 codice civile.

5.Ogni variazione di modello e tipologia dei beni oggetto di fornitura rispetto all'ordine originario sottoscritto dal cliente deve essere, previamente, accettata da MAC PLACE SRL. L’ordine dell’Acquirente (rivenditore e non) costituisce proposta ferma ed irrevocabile di acquisto per 3 mesi dalla sua formulazione e comunicazione al Fornitore. Nessuno ordine può essere annullato senza placetscritto della MAC PLACE SRL.Rimane in ogni caso salvo il diritto per MAC PLACE SRL di pretendere il risarcimento del danno nei confronti dell’acquirente per l’annullamento di ordini quand’anche non avviati ad esecuzione. Tutti gli ordini in aggiunta alla fornitura principale saranno sempre soggetti alle presenti condizioni generali di vendita. Le aggiunte ad una originaria proposta d’acquisto per le quali MAC PLACE SRL abbia concordato per iscritto con il Cliente condizioni particolari derogative di alcune clausole delle presenti condizioni generali, saranno assoggettate alla disciplina generale di cui al presente articolato, salva contraria volontà di MAC PLACE manifestata per iscritto. Con la firma dell’ordine il Cliente concede ad MAC PLACE SRL di cedere a terzi i crediti derivanti dalla specifica fornitura, così come di cedere il contratto stesso.Analoga facoltà, di cessione dei crediti e del contratto, non viene riconosciuta al Cliente

Art. 3 TERMINI DI ADEMPIMENTO PER LA VENDITRICE. CONSEGNA DEI BENI.

1.Le consegne dei beni sono in ogni caso subordinate al previo integrale pagamento della fornitura.

2.Il bene compravenduto dovrà, di regola, esser ritirato dall’Acquirente, salvo diversi accordi scritti tra le parti, entro e non oltre 4 settimane dal perfezionamento della vendita e dall’avviso “merce pronta” comunicato da MAC – PLACE SRL all’Acquirente medesimo, decorso inutilmente il qual termine per causa imputabile all’Acquirente e per il caso di intervenuto pagamento del mero acconto sul prezzo totale di fornitura, viene riconosciuta a MAC PLACE SRL la facoltà di recedere dal contratto ex art. 1382 codice civile, salva la risarcibilità del danno ulteriore in favore della venditrice.  

3.Se accordato un pagamento dilazionato della fornitura, la stessa potrà in qualsiasi momento essere interrotta, sospesa o annullata dalla Venditrice, cui compete pure la facoltà di annullare o modificare le dilazioni di pagamento concesse all’Acquirente se lo stesso non dia le garanzie promesse o se, a giudizio insindacabile di MAC PLACE SRL, le referenze commerciali, economiche e finanziarie dell’acquirente medesimo, anche se successive all'inizio della fornitura, non offrano idonee garanzie per il buon fine della stessa oppure in caso di insoluti anche relativi a forniture diverse da quella oggetto di sospensione. Qualora si verifichi l’ipotesi di cui al precedente comma, l’Acquirente è obbligato a ritirare con pagamento contestuale i beni approntati sotto comminatoria dell'esecuzione coattiva prevista dall'art. 1515 del c.c. e del risarcimento dei danni. 

4.Qualora l’Acquirente richieda alla venditrice di provvedere direttamente alla consegna della fornitura, saranno a carico del primo le spese di trasporto da corrispondersi a MAC PLACE SRL prima dell’effettuazione dello stesso. La consegna della merce non prevede in ogni caso lo scarico della stessa che rimane a carico dell’Acquirente. 

5.Se alla consegna dei beni risulteranno differenze tra la proposta d’ordine trasmessa dal Cliente e quanto specificato nella conferma d'ordine, si intende valido ed efficace solo quanto riportato nella conferma d'ordine del Venditore.

6.I termini di consegna indicati a contratto si intendono sempre come indicativi e non perentori, riferiti a giornate lavorative decorrenti dal perfezionamento dello stesso, rimanendo inteso che, qualora prevista la corresponsione di un acconto ed in difetto di suo previo pagamento, l'ordinativo non verrà evaso e/o la riparazione non eseguita, per l’effetto non decorrendo i termini di consegna medesimi

7.In caso di intervenuta decadenza dal beneficio del termine di cui al successivo art. 5, gli eventuali termini di consegna gravanti su MAC PLACE SRL per forniture in corso e/o nuovi ordinativi verranno automaticamente sospesi fino all’integrale pagamento da parte dell’Acquirente delle poste di debito aperte nei confronti della Venditrice, esclusa qualsiasi forma di risarcimento del danno in favore dell’Acquirente

8.Gli eventuali ritardi qualora contenuti entro 1 (uno) mese dalla scadenza del termine originario a carico del Venditore, non possono dar luogo a risarcimento di danni né ad annullamento o riduzione dell'ordinazione e gli imprevisti, come scioperi, difficoltà di trasporti ecc. costituiscono casi di forza maggiore per la MAC PLACE SRL. In caso di mancata consegna dei beni/mezzi approntati, per ragioni non dipendenti dalla Venditrice, decorreranno ugualmente i termini di pagamento dall'avviso di merce pronta.

9.Se, prima della loro esecuzione, l’adempimento degli obblighi di MAC PLACE SRL sia divenuto – per qualsiasi motivo imprevedibile da un imprenditore del settore con normale esperienza – eccessivamente oneroso in rapporto alla controprestazione originaria pattuita – così da modificare il rapporto stesso in misura pari o superiore al 5% (cinque percento) del corrispettivo pattuito e/o preventivato - MAC PLACE SRL potrà chiedere una revisione delle condizioni contrattuali o, in mancanza di accordo entro 15 giorni solari dalla richiesta, recedere dal contratto senza oneri e/o penali di sorta e senza che il Cliente possa pretendere alcunché a titolo di restituzione, indennizzo e/o ristoro

10.Qualora si verificassero dei ritardi nella consegna, il Cliente non potrà comunque risolvere il contratto per inadempimento della Venditrice, eccettuato il caso in cui tale ritardo superi i 3 (tre) mesi lavorativi rispetto alla data della consegna prevista a contratto e sempre che le cause del ritardo siano imputabili a colpa grave di MAC PLACE SRL

Art. 4 TRASPORTO. RESI

1.I beni, qualora siasi convenuta la consegna direttamente presso la sede del Cliente o altro luogo da lui espressamente indicato per iscritto nella proposta d’ordine, viaggia a rischio e pericolo del Cliente medesimo salvo diversa pattuizione scritta. La consegna dei beni ad ogni effetto si intende fatta al momento della consegna al vettore o allo spedizioniere ed il contratto si intende concluso sempre presso la sede della Venditrice (c.d. “EX WORKS”), anche se le trattative sono state condotte da Agenti/dipendenti della Venditrice che devono sempre intendersi come sforniti di qualsivoglia potere rappresentativo della stessa.

2.In caso non rispondenza tra la quantità dei beni indicata nel d.d.t. e quella che l’Acquirente dichiara di aver ricevuto, prevale quanto risulta nel documento di trasporto.

3.MAC PLACE SRL non accetta resi se non espressamente dalla stessa autorizzati previamente per iscritto. Nel caso in cui MAC PLACE SRLautorizzi per iscritto il reso di beni, questi dovranno essere restituiti integri e nello stesso identico stato in cui sono stati venduti.

4.I beni in restituzione dovranno essere accompagnati da un DDT di reso contenente indicazione della quantità e descrizione degli articoli oggetto di reso. Nel caso di resi non autorizzati daMAC PLACE SRL, questi saranno respinti e riconsegnati a spese del mittente al quale saranno addebitate anche le spese di ritiro.

Art. 5 PREZZI

1.I prezzi, I.V.A. esclusa, sono quelli riportati sulla conferma d’ordine e s’intendono sempre “franco stabilimento”, salvo diversa pattuizione scritta. I prezzi devono intendersi come unitari.

2.I prezzi non sono comprensivi di I.V.A., degli oneri relativi all’esportazione (dazi doganali, tassa di importazione etc), nonché dei costi di carico/scarico, trasporto e assicurazione, messa su strada, importi che rimangono a carico dell’Acquirente.  

3.MAC PLACE SRL si riserva il diritto di applicare sovrapprezzi da indicarsi specificamente nella conferma d’ordine per consegne in determinate aree geografiche. 

4.I prezzi, le quotazioni di eventuale usato del Cliente ritirato o da prendersi in permuta dalla venditrice al momento del perfezionamento del contratto, come pure gli sconti, sono suscettibili di variazione senza obbligo di preavviso da parte di MAC PLACE SRL. 

Art. 6 RECLAMI

1.I reclami di qualsiasi genere e quelli per vizi apparenti, per essere validi dovranno essere fatti unicamente a mezzo posta elettronica certificata all’account: mac.place@legalmail.it ovvero per lettera raccomandata a.r., in lingua italiana, direttamente alla sede legale della Venditrice in 33084 CORDENONS (Pn) Via G. Boccaccio 21 entro il termine perentorio di 5 (cinque) giorni solari dall'arrivo della merce

2.In caso di vendita di bene usato (trattrice, rimorchio, semirimorchio, macchina semovente e quant’altro), la vendita si intende sempre effettuata con la clausola visto e piaciuto (“as is”) con espresso esonero per la venditrice da qualsiasi forma di garanzia per vizi della cosa venduta, salvo che tra le parti non siasi convenuta, a pagamento, l’effettuazione di previ controlli meccanici e verifica della funzionalità ad opera di MAC PLACE SRL

3.L’Acquirente prende atto che il bene fornito/venduto potrà differire nell’aspetto ed, in alcuni casi, nelle dimensioni/dotazioni rispetto a quanto rappresentato nel materiale illustrativo inviato e/o reperibile al sito Internet di MAC PLACE SRL, che deve intendersi sempre indicativo e privo di alcun valore di proposta contrattuale.

4.Pervenuto il materiale/il bene a deposito dell’Acquirente esso si considera accettato e gradito dallo stesso con la firma del ddt di consegna, sia in relazione alla qualità che al numero dei pezzi ed accessori d'uso. La Venditrice non assume alcuna responsabilità per ammanchi od alterazione dei materiali dopo la consegna per qualsiasi causa

5.Il destinatario si impegna ad esaminare accuratamente i mezzi/l’attrezzatura all’atto della consegna ed a rilevare per iscritto eventuali difformità o danni causati dal trasporto. Beni mancanti, danneggiati o manomessi dovranno essere tassativamente indicati sul DDT di consegna della merce prima della firma dello stesso da parte del destinatario, copia del quale dovrà essere prontamente inviata alla venditrice MAC PLACE SRLa pena di decadenza dei diritti dell’Acquirente entro e non oltre i 5 (cinque) giorni solari successivi alla consegna. Non saranno accettate da MAC PLACE SRL riserve generiche.

6.I reclami contro le evidenze di fattura dovranno essere fatti in ugual modo entro il termine perentorio di 5 (cinque) giorni solari dall'arrivo della fattura, che verrà emessa entro il termine di legge o convenzionalmente pattuito tra le parti

7.Ogni altra forma di comunicativa dell’esistenza di vizi e/o difetti e/o mancanza di conformità della merce compravenduta non sarà idonea ad evitare la decadenza di cui sopra, se non effettuata nelle forme e nei termini previsti ai superiori commi.


Art. 7 GARANZIA DELLA VENDITRICE

1.L’acquirente accorderà alla Venditrice tutte le tolleranze d'uso sulle dimensioni e le tipologie accessorie. Nel caso i beni compravenduti, se venduti come “nuovi”, non potessero essere utilizzati per l’uso loro proprio per difetti di materiale o altro oggettivamente imputabili alla Venditrice, la stessa si obbliga a ripararla e/o sostituirla nel minor tempo possibile ovvero, in caso di impossibilità di riparazione e/o sostituzione del prodotto, procedere ad una riduzione del prezzo pagato, esclusi all’acquirente ogni altro diritto o pretesa per qualsiasi titolo.L’entità della riduzione del corrispettivo pagato dall’Acquirente a MAC PLACE SRLnon potrà mai superare il 50% del prezzo effettivamente pagato per il prodotto/bene in contestazione ed in ogni caso la determinazione della riduzione entro il rangecitato sarà devoluta a tecnico terzo designato dal Presidente del Tribunale di Pordenone, ad istanza della parte più diligente.

2.MAC PLACE SRLnon presta alcuna garanzia circa la compatibilità dei beni venduti con altri prodotti/beni/attrezzatura utilizzati dall’Acquirente e/o Cliente finale, né presta alcuna garanzia circa l’idoneità dei prodotti/beni per l’uso specifico voluto dal Cliente finale dell’Acquirente e/o dall’Acquirente medesimo.

3.La Venditrice non risponde per danni ai beni oggetto di fornitura derivanti da negligenza e/o mancato rispetto delle istruzioni d’uso da parte dell’Acquirente e/o di terzi. 

4.Non saranno presi in esame quei reclami che pervenissero con modalità diverse da quanto previsto dall'art. 6 “RECLAMI”.

5.L’autorizzazione all’invio di beni in sostituzione a titolo di garanzia deve intendersi sempre condizionata all’effettiva verifica da parte di MAC PLACE SRLdella fondatezza delle contestazioni del Cliente: lo stesso sarà tenuto al previo pagamento della merce ordinata in sostituzione salva la successiva procedura di accredito di cui infra.

6.L'eventuale accredito avrà corso solo dopo che la Venditrice avrà autorizzato il ritiro, e ricevuto di ritorno il bene contestato e verificate le causali del reclamo stesso. Qualora dall'analisi del reso le causali del reclamo non fossero imputabili alla Venditrice, l’acquirente non avrà diritto ad alcun accredito. In caso di contestazione circa la debenza o meno dell’accredito a favore del cliente si applica quanto previsto al superiore comma 1

7.Tutti i prodotti/beni nuoviforniti dalla venditrice sono garantiti per 6 (sei) mesi dalla data di consegna, salva maggiore garanzia prestata direttamente dal produttore. Non saranno riconosciuti eventuali costi di riparazione eseguiti senza specifica autorizzazione scritta della Venditrice MAC PLACE SRL. La garanzia – operativa solo se l’Acquirente provi di aver scrupolosamente seguito le indicazioni e precauzioni contenute nel libretto di uso e manutenzione fornito a corredo delle macchine/attrezzature compravendute – consiste nella riparazione delle sole parti difettose o nelle sostituzioni delle stesse quando le necessità tecniche lo richiedano. Al cliente saranno comunque addebitate quelle riparazioni o sostituzioni che si rendano necessarie per causa di forza maggiore o per fatti o atti comunque imputabili a colpa o responsabilità di quest’ultimo.La Venditrice non fornisce garanzia alcuna sulla vendita di macchine/attrezzature usate. Ogni diverso patto in punto alla garanzia del Venditore sull’usato deve risultare da atto scritto ex art. 1352 codice civile.

Art. 8 MODALITÀ DI PAGAMENTO, IMPUTAZIONE DEI PAGAMENTI, INTERESSI DI MORA

1.I pagamenti dovranno essere effettuati vista fattura proforma, salva esplicita deroga scritta per il caso specifico tra Acquirente e Venditrice, comunque prima della consegna del bene/veicolo/attrezzatura ecc. al cliente piuttosto che al trasportatore/spedizioniere. 

2.Salva diversa indicazione della Venditrice, avranno efficacia liberatoria esclusivamente i pagamenti fatti direttamente presso la sede della medesima e gli eventuali ritardi saranno soggetti agli interessi di legge secondo la misura prevista dal D.Lgs 231/02 ovvero al saggio legale di cui all’art. 1284, comma 1, c.c. maggiorato di due punti percentuali, qualora la fornitura abbia ad eseguirsi nei confronti di un consumatore. Rimane salvo, in ogni caso, quanto disposto dall’art. 1284, quarto comma, codice civile.

3.La Venditrice si riserva la facoltà, in deroga all’art. 1193 C.C., di attribuire qualsiasi pagamento ai debiti più antichi, indipendentemente dall’eventuale diversa indicazione dell'Acquirente

4.I termini e modalità di pagamento indicati nella conferma d'ordine e nella fattura si intendono perentori e tassativi e non si accettano condizioni difformi se non espressamente pattuite con la Venditrice. 

5.Il mancato e/o ritardato e/o parziale pagamento anche di una sola rata, qualora concesso il beneficio del termine, costituisce, per espressa volontà delle parti, fattispecie di grave inadempimento contrattuale del Cliente ex art. 1455 c.c. e costituirà motivo di risoluzione ipso iure del contratto ex art. 1456 c.c., con facoltà in ogni caso per la Venditrice di sospendere le forniture ancora da eseguirsi anche se riferite ad altro contratto, restando convenuto che le somme sino a quel momento pagate sono di diritto trattenute dalla Venditrice a titolo di indennità, salvo il risarcimento di eventuali maggiori danni.

6.In caso di pagamento frazionato, fatta salva la facoltà di cui sopra, gli acconti verranno imputati prima a copertura dell’imposta sul valore aggiunto (qualora applicabile) e quindi all’imponibile del corrispettivo indicato in fattura. 

7.I pagamenti non potranno mai essere sospesi, né ritardati - neppure in parte - per alcun titolo, ed è precluso all’Acquirente di sollevare qualsiasi contestazione prima di aver correttamente adempiuto all’obbligazione di pagamento. Non è ammessa compensazione con eventuali crediti vantati dall’Acquirente nei confronti di MAC PLACE SRLse non previa autorizzazione scritta della Venditrice. Eventuali esenzioni o agevolazioni fiscali dovranno essere specificatamente comunicate dall’Acquirente all'atto dell'ordinativo, in caso contrario la Venditrice applicherà le normali aliquote di Legge

 


  • Art. 9 DECADENZA DAL BENEFICIO DEL TERMINE

    1.In caso di accordati pagamenti rateali, il mancato e/o ritardato pagamento, integrale e/o parziale, anche di una sola rata entro la tempistica convenuta, provocherà l'immediata decadenza dell’Acquirente dal beneficio del termine per le rate successive ex art. 1186 c.c., con facoltà per la Venditrice di esigere l’intero corrispettivo pattuito anche se relativo ad ordinativi diversi. Il rilascio di effetti bancari e più in generale di titoli di credito e gli eventuali accordi commerciali pattuiti tra le parti non costituiscono novazione dell’originaria obbligazione di pagamento.

    Art. 10 RISERVA DI PROPRIETÀ

    1.Tutte le vendite vengono fatte con esplicito patto di riservato dominio, per cui al Cliente è vietato costituire in pegno il bene compravenduto e/o trasferirne la proprietà a scopo di copertura, fino a totale estinzione del debito verso MAC PLACE SRL. In caso di pignoramenti e sequestro o di altri provvedimenti da parte di terzi, il Cliente è tenuto ad informarne immediatamente il Venditore a mezzo raccomandata a.r. piuttosto che a mezzo PEC. Nel caso in cui il pagamento debba essere effettuato, in tutto o in parte, a rate dopo la consegna, i Prodotti consegnati all’acquirente resteranno di proprietà del Venditore sino al momento dell’integrale pagamento del prezzo.

    2.I versamenti effettuati, in caso di inadempimento dell’Acquirente, andranno a beneficio della Venditrice a titolo di indennità delle spese di smontaggio, deprezzamento materiale e trasporto, salvo maggiori danni e ciò in deroga a quanto proposto dall'art. 1526 c.c. senza possibilità di riduzione da parte del Giudice. La Venditrice è autorizzata a portare a conoscenza dei terzi interessati il contratto e il patto di riservato dominio perfezionato con l’Acquirente a mezzo di ricezione della proposta d’ordine.

    3.Il Cliente, sino ad integrale pagamento del prezzo, si impegna inoltre a non cedere i beni oggetto di fornitura, neanche temporaneamente, a terzi e a non concederli in uso o locazione a terzi, come pure a rimuovere o trasferire gli stessi, senza il preventivo consenso scritto del Venditore

    4.Fintantoché l’Acquirente non abbia acquistato la proprietà dei beni, lo stesso sarà obbligato a custodire i beni in luogo idoneo, tenendoli separati dai beni già acquistati e integralmente pagati o comunque in modo tale che i primi siano facilmente identificabili. L’Acquirente, inoltre, dovrà stipulare idonea polizza assicurativa contro i danni ed esibire il relativo contratto alla Venditrice, su semplice richiesta di quest’ultima.

    5.E’ fatta salva la facoltà del Venditore di rinunciare espressamente per iscritto alle previsioni del presente articolo.


Art. 11 INTERPRETAZIONE – MODIFICHE - AUTORIZZAZIONE AL TRATTAMENTO DATI

1.Ogni richiamo ai listini prezzi, condizioni generali od altro materiale informativo di MAC PLACE SRL s’intende riferito ai documenti in vigore al momento del richiamo stesso, salvo non sia diversamente specificato.

2.Salvi i casi previsti dalle presenti condizioni generali, ogni modifica fatta dalle parti ai contratti cui si applicano le presenti condizioni generali dovrà essere effettuata per iscritto, a pena di nullità. La deroga ad una o più disposizioni delle presenti condizioni generali non deve interpretarsi estensivamente o per analogia e non implica volontà di disapplicare le condizioni generali nel loro insieme. L’eventuale inefficacia di una o più clausole del presente articolato non priva di efficacia l’articolato medesimo nel suo complesso che, salva l’inopponibilità della clausola invalidata, continuerà, per il resto, a disciplinare i rapporti presenti e futuri tra le parti.

3.Con la sottoscrizione dell’ordine, in caso di conclusione del relativo contratto, il Cliente autorizza espressamente MAC PLACE S.r.l. ex D. Lgs 196/2003 ed REG. UE n. 679/2016, al trattamento dei propri dati personali, anche se acquisiti dalla Venditrice in corso di esecuzione del contratto, loro comunicazione e diffusione a terzi, anche per finalità pubblicitarie. 

Art. 12 GIURISDIZIONE – LEGGE APPLICABILE - CONTROVERSIE - FORO COMPETENTE 

1.Tutte le forniture ed i contratti conclusi sotto la vigenza delle presenti condizioni generali saranno regolate dalla Legge sostanziale e processuale Italiana e devolute alla cognizione esclusiva del Giudice Italiano individuato secondo quanto riportato al successivo paragrafo.

2.Per qualsiasi controversia relativa ad interpretazione, esecuzione, risoluzione dei contratti conclusi sotto la vigenza delle presenti condizioni generali, saranno esclusivamente competenti, secondo valore, il Giudice di Pace e/o il Tribunale di Pordenone, con espressa esclusione di tutti gli altri Fori alternativi e/o concorrenti previsti dagli artt. 18 e seguenti del c.p.c., anche se il pagamento sia convenuto a mezzo RiBa o cambiale/i domiciliata/e presso il debitore e non potrà essere derogata neppure per chiamata in garanzia e per ragioni di connessione o comunione